Nel 1934 Hitler assunse poteri dittatoriali, come possiamo considerare la sua politica?

Autoritaria all'interno ed espansionistica all'esterno

 annuncio nazista dell'annessione pacifica dell'austria, berlino marzo 1938.

La politica di Hitler era considerata autoritaria all'interno ed espansionistica all'esterno. Non appena assunse il potere rivendicò il diritto del proprio paese a difendersi dotandosi di un esercito, avviò il riarmo e indirizzò l'intera economia tedesca alla produzione bellica. Voleva inolrte annettere l'Austria e una parte della Cecoslovacchia per creare la "grande Germania", violando vari punti del Trattato di Versailles.

Quanto utile ti è stata questa pagina?

Lascia una recensione

Condividi il Sapere!

Migliora questa domanda Quiz | Seconda guerra mondiale

Domande correlate